Benvenuti nel nostro sito a Gallipoli ..... e benvenuti a KALE' POLIS che significa "CITTA' BELLA". La storia inizia con la Sua fondazione da parte dei coloni Greci provenienti dalla Sicilia. Fu poi conquistata dai Romani nel 3° secolo A.C. Nel 450 D.C. fu saccheggiata e distrutta dai Vandali per poi essere riedificata dai Greci dell'impero Romano di Oriente che la dotarono delle sontuose e maestose fortificazioni e la elevarono a porto di attracco della loro flotta. Durante il corso della storia fu poi occupata da Normanni, Svevi, Angioini e Aragonesi. Fece poi parte del Regno di Napoli e sotto Ferdinando 2° di Borbone fu avviata la costruzione del Porto. Oggi quindi "KALE POLIS" appare al Visitatore come perfetta sintesi tra passato e presente, fra Oriente e Occidente, "Porta" del Salento e "Perla" dello Ionio.

AVVISO AI VISITATORI

Giungendo a Gallipoli non potrete che restare affascinati dalla sua bellezza . . . . . .

. . . . .  immersa nel mare color turchese del Salento con le sue bianche case,  i suoi vicoli dove la brezza porta gli odori del mare, della macchia mediterranea, di antiche e semplici  tradizioni gastronomiche . . . . . . . .

 

dove la macchia mediterranea arriva fin su l'arenile..............................

. . . . e la bianca, finissima sabbia ci accompagna dolcemente fino alle calde acque dello Ionio . . . . . .


Collocata lungo la costa occidentale del Salento, Gallipoli si presenta come una città divisa in due parti. Una piccola isola circondata di mura e bastioni, lunghi circa 1,5 km., che la rendono una fortezza, accoglie la città vecchia o " CENTRO STORICO " collegata alla terraferma con un Ponte secentesco. Sulla costa " IL BORGO ", la parte più recente della città, che si estende poi a nord nei quartieri di RIVABELLA e LIDO DELLE CONCHIGLIE e a sud nei quartieri di LIDO SAN GIOVANNI e BAIAVERDE. Fra le bellezze da ammirare iniziamo col citare IL CASTELLO ANGIOINO. Fatto costruire da Carlo 1° D' Angiò, è uno dei pochi castelli bagnato dalle acque del mare. Un tempo provvisto di un fossato con ponte levatoio, costruito all'ingresso della città, ne proteggeva i suoi abitanti. Ad esso, nel xvi° secolo, è stato aggiunto l'imponente fortezza del RIVELLINO. Nel cuore della città vecchia si trovano poi decine di Chiese e palazzi antichi. Tra questi il monumento più importante è LA CATTEDRALE DI SANT'AGATA la cui facciata, chiaro esempio del barocco leccese, è in carparo locale. Sulla piazzetta dell'antico porto del canneto, troviamo poi un altro straordinario monumento rappresentativo: la FONTANA GRECA. Ritenuta in un primo momento come una delle più antiche fontane ellenistiche presenti in Italia, dopo vari studi, si è stabilito invece, che questa fontana risale al periodo rinascimentale.


Tag

La lista dei tag è vuota.


Notizie

02.04.2013 00:00

NOTIZIE UTILI . . . . CURIOSITA'

Per prima cosa chi deve arrivare a Gallipoli ci chiede : come ci arriviamo ? Nonostante si trovi "...

—————